Prima di partire, ricordati di donare

Blog

Festival del Volontariato 2016Dal 14 al 17 aprile torna a Lucca (Palazzo Ducale) il Festival del Volontariato. Anche AVIS sarà protagonista con una tavola rotonda in programma per le ore 16 di venerdì 15 aprile, sul tema 'Dalle città all’Europa: il ruolo chiave della donazione di sangue, organi e tessuti'. La presenza AVIS sarà arricchita da un evento sul tema della scuola organizzato da Avis regionale Toscana nel pomeriggio della stessa giornata e la partnership dell'intero evento come mass-media di Radio Sivà.

Ecco il programma dell'incontro AVIS:

venerdì 15 aprile:

Ore 16.00 – 18.00 | Sala Tobino

Dalle città all’Europa: il ruolo chiave della donazione di sangue, organi e tessuti
SALUTI: Beatrice Lorenzin* Ministro della Salute
Giuseppina Facco Centro Nazionale Sangue
Alessandro Nanni Costa* Direttore del Centro Nazionale Trapianti

MODERA: Fulvio Calia Vicedirettore Fondazione Campus

PRIMA SESSIONE

Il sistema del dono dalle città all’Europa
Vincenzo Saturni Presidente nazionale AVIS
Emilia De Biasi Presidente Commissione Igiene e Sanità del Senato
Filippo Fossati Commissione Affari sociali Camera dei Deputati


SECONDA SESSIONE
Il dono tra antropologia e volontariato attivo

Matteo Aria Antropologo, Università di Roma La Sapienza
Vincenzo Passarelli Presidente nazionale AIDO
Rita Malavolta Presidente nazionale ADMO
Giuseppe Garrisi Presidente nazionale ADISCO

CONCLUDE: Vincenzo Saturni Presidente nazionale AVIS
A cura di: AVIS Nazionale

Sempre nella giornata di venerdì 15 (ore 14 nella Sala Tobino) si terrà la presentazione del progetto “Cartoon School”, un percorso didattico che Avis Regionale Toscana ha realizzato in collaborazione con Cartoon Village. Rivolto principalmente ai ragazzi delle scuole dai 9 ai 12 anni, Cartoon School offre l’opportunità di sviluppare temi legati alla solidarietà attraverso il linguaggio dei cartoni animati.

"Accendiamo i riflettori sull'Italia e l'Europa che vogliamo, sulle nostre città spesso invisibili che nonostante tutto praticano i valori di civiltà e coesione. Il Festival Italiano del Volontariato serve anche a questo, a dimostrare che la solidarietà e l'apertura al mondo sono il vero antidoto alle crisi e alla paura del terrore globale". Il presidente delCentro Nazionale per il Volontariato (Cnv) -che insieme alla Fondazione Volontariato e Partecipazione (Fvp) organizza l'evento- Edoardo Patriarca ha raccontato nella Sala Stampa della Camera dei Deputati i tratti essenziali dell'edizione 2016 .

"Il Festival -spiega Patriarca- è una grande piazza nella quale il Cnv fa circolare le migliori idee che servono a costruire un Paese migliore. Protagoniste di questa sesta edizione sono le 'Città invisibili", quelle città in cui viviamo e dentro le quali non riusciamo molte volte e scorgere i germi di speranza. Dimostrano con fatica che l'unica via d'uscita dalle crisi di oggi è praticare i valori costitutivi del volontariato e della cittadinanza attiva".

Per conoscere il programma completo: www.festivalvolontariato.it

Da www.avis.it

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento